INSMLI
Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia
"Ferruccio Parri" di Milano
Mappa per testata INSMLI, Parri - Milano Portale INSMLI INSMLI - Istituto Parri, Milano INSMLI - Istituto Parri, Milano

Convegni

In preparazione:

Impero fascista, civiltà cristiana e nuovo ordine europeo (1936-1943)
– Progetto di convegno internazionale in collaborazione con il Dipartimento di Storia della Società e delle Istituzioni dell’Università degli Studi di Milano –
Il Convegno si prefigge di esaminare il complesso intreccio di collaborazione e competizione tra il progetto totalitario e imperiale del regime fascista, e quello di cristianizzazione e di egemonizzazione proprio della Chiesa cattolica, in ambito italiano, mediterraneo ed europeo.

Conclusi:

L’Italia e l’Etiopia 1935-1941. A settant’anni dall’Impero fascista.
– Milano, Museo di Storia contemporanea, 5-7 ottobre 2006 –
A settant’anni dall’invasione dell’Etiopia il convegno intende riesaminare la vicenda dell’ultima guerra coloniale italiana e della conquista dell’Impero etiopico, alla luce dei nuovi studi e approcci storiografici.
Gli atti del convegno sono stati pubblicati nel volume L’Impero fascista. Italia ed Etiopia (1935-1941)

Chiesa e guerra. Dalla “benedizione delle armi” alla Pacem in terris
– Milano, Archivio di Stato, 9-10 aprile 2003 –
In occasione del 40° anniversario della pubblicazione della Pacem in terris, il documento che negli anni ’60 segnò una svolta nella posizione della Chiesa rispetto al tema e alla legittimazione della guerra, il Centro Ecumenico Europeo per la Pace e l’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione in Italia promuovono una riflessione sull’attualità dell’enciclica, in un contesto internazionale in cui le spinte alla guerra riemergono e sono nuovamente giustificate con motivazioni ideali e religiose.
Gli atti del convegno sono stati pubblicati nel volume Chiesa e guerra

L’antifascismo nella costruzione dell’identità europea
– Milano, Università degli studi (sala tesi di laurea della facoltà di Scienze politiche), 30-31 maggio 2002; Casa della cultura, 1° giugno 2002 –
L’antifascismo non è rimasto estraneo – né poteva esserlo – a un processo di erosione culturale, direttamente connesso alla fine della guerra “fredda”. In questo nuovo dopoguerra si è aperta la questione di quale spazio e ruolo dovesse avere l’antifascismo – e se, addirittura, fosse necessario che ne avesse uno – nella tavola dei valori della democrazia europea. Ai caratteri spesso deliberatamente strumentali che hanno accompagnato questa discussione e questa riflessione la risposta non può essere quella di sottrarsi a un ripensamento critico di quell’insieme di valori, riferimenti politici, narrazioni stanche, memorie, comunemente definito con il termine antifascismo. Al contrario, per una istituzione culturale come l’Insmli, significa promuovere una nuova stagione di studi che ripercorra origini, caratteri, statuti culturali e funzioni politiche di questa idea-forza che ha attraversato tutto il secolo XX.
Gli atti del convegno sono stati pubblicati nel volume Antifascismo e identità europea

Tags : , ,
INSMLI "Ferruccio Parri" di Milano - v.le Sarca 336 (palazzina 15) - 20126 Milano Tel 02.6411061 - Fax 0266101600 - P.I. 07634660158 C.F. 80108310154. Copyright: Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0 Unported (CC BY-NC-SA 3.0)
Hex Wind designed by smslåntopplista.se